Crea sito

Mauro Corbani, Knokke, Belgio

Dalla sua favolosa casa d’artista, ubicata nel borgo toscano medievale di Scarlino (Grosseto), Mauro Corbani espone in Belgio, alla Galleria The Cappelleschi, Knokke, dal 7 agosto 2015. Dal mare etrusco di quella che è diventata la sua Maremma, è il suo luogo di elezione perché originario di Cremona. Con questa personale, Mauro Corbani rinnova il dialogo mai interrotto con il Nord Europa, dove è un artista affermato sin dagli anni Ottanta del secolo scorso.
La mostra –Sabbie viaggianti- presenta opere ideate durante i viaggi dell’artista e della sua compagna Laura Masini, nei mari del Sud; il tema evoca l’interesse di Corbani per l’esotico, affascinato dal mistero che è racchiuso nella solitudine del deserto, nella quale con sicura maestria plasma forme tanto arcaiche quanto autentiche. Infatti, il suo è un linguaggio visivo inconfondibile, scritto indifferentemente nella pietra oppure nella sabbia, perché la cifra della sua Arte sorge dall’Anima.
Mauro Corbani disegna, dipinge, incide, stampa e forgia sculture inedite. Il fabbro è, come scrive Gaston Bachelard (1994), il mestiere dei quattro elementi, prima di tutto estrae il minerale e poi diventa il padrone del fuoco, ma questo può essere ardente solo se lo riempie con l’aria di un grande mantice, ed allora diventa il padrone del vento, ed è quell’indescrivibile alito di vita Mauro Corbani Belgio 2015Marrakekh, Mauro CorbaniAtelier, Mauro CorbaniScultura1, Mauro CorbaniTotem, Mauro Corbaniche vibra in ogni forma di Corbani.
Anna Maria Ronchin

Author: mediamater

Share This Post On